Etogramma del cavallo montato. E' indisciplinato o ha dolore?

Tradotto da: "The Ridden Horse Pain Ethogram" S.J. Dyson (2021)


L'etogramma del dolore nel cavallo montato (Ridden Horse Pain Ethogram - RHpE) comprende 24 comportamenti, la maggior parte dei quali sono 10 volte più osservabili in cavalli zoppi, rispetto a cavalli sani. La presenza di ≥8/24 atteggiamenti riflette molto probabilmente la presenza di dolore muscolo-scheletrico.

Una notevole diminuzione del punteggio del RHpE si osserva dopo l'analgesia diagnostica, a riprova del fatto che vi è una correlazione diretta tra il dolore e il valore del RHpE. I cavalli dovrebbero essere valutati per circa 10 minuti al passo, trotto (inclusi circoli dal diametro di 10 metri), canter e transizioni.

L'etogramma viene correttamente applicato a tutti quei cavalli abituati e adestrati per lavorare con la testa sulla verticale, mentre lavorano in piano. Non è stato collaudato per valutare cavalli durante salti, corsa in paino, performance western o endurance.

Il RHpE fornisce una mezzo utile e valido per cavalieri, allenatori, istruttori, veterinari e altre figure del mondo equestre, per riconoscere tempestivamente la presenza di dolore muscolo-scheltrico nel cavallo, anche nei casi in cui un'ovvia zoppia non sia visibile.

Un cavaliere esperto è in grado di migliorare la qualità dell'andatura di un cavallo, ma non può mascherare segni di dolore.

Una sella con un arcione troppo stretto, il cavaliere che siede sul terzo caudale della sella e il peso stesso del cavaliere, possono influenzare il valore del RHpE.

L'applicazione del RHpE fornisce uno strumento in più per la valutazione della risposta all'analgesia diagnostica e può essere usato come mezzo di educazione del cliente e come metodo diplomatico di comunicazione riguardo alla presenza di dolore o discomfort del cavallo a causa dei finimenti, della posizione del cavaliere in sell o alle sue abilità.


Molto spesso determinati tipi di zoppia non vengono riconosciuti dal proprietario: anomalie del canter, riduzione della fase di sospensione, posizionamento ravvicinato dei posteriori (spazio-temporale) etc.

Molto spesso si attribuisce la colpa di un determinato comportamento del cavallo, a problematiche puramente comportamentali, all'incapacità del cavaliere, addestramento inadeguato, piuttosto che pensare che possa esserci del sottostante dolore muscolo-scheletrico.


Vediamo quali sono questi 24 comportamenti:

1. Cambi ripetuti della posizione della testa (su/giù)

2. Testa sempre ruotata o ruotata frequentemente da un lato

3. Testa davanti alla verticale per (>30°) ≥10 s

4. Testa dietro alla verticale per (>10°) ≥10 s

5. Cambiamenti regolari della posizione della testa, testa alzata o ruotata da lato a lato, costantemente corretti dal cavaliere

6. Orecchie ruotate all'indietro, dietro alla verticale, o orecchie tenute appiattite (entrambe o una) per ≥5 s, oppure ripetutamente appiattite

7. Palpebre chiuse o socchiuse per 2–5 s

8. Esposizione della sclera

9. Sguardo fisso per 5 s

10. Bocca aperta +/- chiusa ripetutamente con separazione dei denti per ≥10 s

11. Esposizione della lingua, lingua che protrude fuori o pende, e/o lingua portata fuori e dentro ripetutamente

12. Imboccatura che fuoriesce da un lato della bocca (sinistro o destro)

13. Coda tenuta serrata al centro o portata spostata da un lato

14. Ampi movimenti della coda: ripetutamente su e giù/ da lato a lato/ circolari; soprattutto durante le transizioni

15. Andatura frettolosa (numero di tempi al trotto > 40/15 s); andatura con ritmo irregolare al trotto o canter; cambi continui di velocità al trotto o al canter

16. Andatura troppo lenta (numero di tempi al trotto <35/15 s); trotto tipo passage

17. I posteriori non coprono le orme degli anteriori ma deviano a sinistra o destra al trotto o canter

18. Cambi continui; partenze false; cambia con i posteriori e/o gli anteriori; disunito

19. Cambi spontanei di andatura (es. canter -> trotto o trotto -> canter)

20. Inciampa spesso; trascina continuamente uno o più piedi

21. Cambi improvvisi di direzione; si oppone al cavaliere; spesso spaventato

22. Riluttante ad avanzare (necessità di ricorrere spesso agli aiuti e/o incoraggiamenti verbali) o si ferma di sua spontanea volontà

23. Si impenna (entrambi gli anteriori staccati dal suolo)

24. Calcia con uno o entrambi i posteriori o sgroppa.


Sinistra: Testa dietro alla verticale ≥10°, sguardo fisso, orecchie ruotate all'esterno, bocca aperta ed esposizione dei denti. Movimento della coda. A destra: in aggiunta, lingua di fuori e imboccatura che fuoriesce dal lato destro. (Foto S.J. Dyson tratte dall'articolo originale)

Sinistra: Testa dietro alla verticale ≥10°, sguardo fisso, orecchie ruotate all'esterno, bocca aperta ed esposizione dei denti. Movimento della coda. A destra: in aggiunta, lingua di fuori e imboccatura che fuoriesce dal lato destro. (Foto S.J. Dyson tratte dall'articolo originale)



Sinistra: orecchie in posizione asimmetrica, sguardo fisso, imboccatura spostata a destra, testa sopra alla verticale ≥30°. Sollevamento anomalo degli arti anteriori al canter a mano destra. Centro: testa ruotata verso destra, orecchie in posizione asimmetrica (orecchio sinistro indietro e destro ruotato all'esterno). Destra: movimento della coda, testa sotto alla verticale ≥10°. Groppa sollevata al canter a mano sinistra, assenza di fase di sospensione. (Foto S.J. Dyson tratte dall'articolo originale)


Sinistra in alto: cavallo che si guarda molto intorno e si spaventa facilmente. Destra in alto: cavallo che tende a impennarsi, sguardo fisso intenso. Sinistra in basso: testa sopra alla verticale ≥30°, orecchie all'indietro, movimenti della coda. Destra in basso: testa leggermente sopra alla verticale, ma meno di <10° (quindi non viene contata tra i 24 comportamenti), bocca aperta con separazione dei denti, groppa sopraelevata al canter. (Foto S.J. Dyson tratte dall'articolo originale)


L'osservazione di ≥8/24 atteggiamenti sopraelencati è altamente correlata con la presenza di dolore muscolo-scheletrico. La maggior parte dei cavalli sani mostra punteggi compresi tra 0-4 (mediana 2), mentre per i cavalli affetti da zoppia il punteggio è di 9 (range 4-14).






348 visualizzazioni0 commenti